Tag Archive for Pragmatica della Comunicazione Mediale

Analisi Semiotica Episodio di Bones 4×26 (5)

5. Conclusioni

Giunti a questo punto, due teorie altrettanto plausibili si vengono a delineare. Continue reading »


Analisi Semiotica Episodio di Bones 4×26 (4)

[google-translator]

4. Analisi del discorso

Cerchiamo ora di analizzare l’intreccio discorsivo di questo episodio per ricostruire con più chiarezza l’ordinamento del suo mondo indiretto.

Per scelta, decido di tralasciare la microtessitura con cui è composta la parte centrale e decido invece di concentrarmi sulla macrotessitura dell’episodio nel suo insieme.

Continue reading »


Analisi Semiotica Episodio di Bones 4×26 (3)

[google-translator]

3. L’episodio 4×26 “The end in the beginning”

Sebbene questo episodio sia stato sceneggiato dal creatore della serie in persona, Hart Hanson, e diretto dal regista principale nonchè produttore esecutivo, Ian Toynton, stilisticamente si differenzia nettamente dal resto della serie, in quanto, ad oggi, rimane ancora il suo unico episodio “AU”, con tutto ciò che questo comporta (ambientazione differente, marcata autoreferenzialità, narrazione non lineare, ecc.).

Ho deciso di analizzare a fondo soltanto due sequenze chiave dell’episodio, quella iniziale e quella finale, perché reputo che siano non solo le più significative, ma che -da sole- siano sufficienti a trovare la giusta chiave di lettura anche per tutte le altre.

Continue reading »


Analisi Semiotica Episodio di Bones 4×26 (2)

[google-translator]

2. Bones, la serie

Bones è una serie televisiva americana nata nel 2005 dalla penna di Hart Hanson di cui a settembre partirà l’ottava stagione.
La storia, liberamente ispirata alla vita di Kathy Reichs, narra le vicende di Temperance Brennan, una brillante antropologa forense che, insieme alla sua squadra di “squints” collabora con l’FBI per risolvere casi di omicidio in cui i resti dei cadaveri sono talmente decomposti da non poter essere riconosciuti.
“Bones” è il soprannome affibbiato a Brennan dal suo partner, l’Agente Speciale Seeley Booth, che svolge il ruolo di collegamento tra l’FBI e l’Istituto Jeffersonian, per cui Brennan lavora.

Continue reading »


Analisi Semiotica Episodio di Bones
4×26 “Sogno o Realtà”

For non-Italian readers:
Unfortunately, this entire work has been written in Italian, but I would LOVE to receive feedback from international readers as well, this is why I provided every page with a Google Translator plugin like the one here below.
I understand that a translated text won’t be fluent like a native one, but please give it a chance: I’m also avaliable to provide further explanations (in English) in case the translator shouldn’t be good enough, so don’t hesitate to contact me!
All the videos are in English, though, so you shouldn’t have problems with that! 😉
Double thanks for the double effort!

[google-translator]

Questo lavoro è stato realizzato come elaborato finale del corso di “Pragmatica della comunicazione mediale” tenuto dal Prof. Ruggero Eugeni durante l’a.a. 2010-11 presso l’Università Cattolica di Milano, come prova pratica per mettere a frutto le nozioni e gli strumenti acquisiti durante il corso.

La metodologia dell’analisi semiotica qui svolta segue le indicazioni del docente, ricercabili anche sul manuale “Semiotica dei media. Le forme dell’esperienza” (edito da Carocci), a cui si rimanda per la spiegazione più dettagliata dei termini tecnici.

Continue reading »