Stana Katic: “Vado matta per l’Italia e il vostro gelato”

A Firenze per girare un film, la detective Beckett di Castle si racconta

Vincitrice per il secondo anno consecutivo del premio di attrice televisiva preferita dal pubblico, Stana Katic è diventata famosa sugli schermi di tutto il mondo grazie al telefilm Castle, dove veste i panni della detective Kate Beckett, che si ritrova, suo malgrado, a dover lavorare al fianco di uno scrittore di romanzi del quale è involontariamente diventata la musa ispiratrice. 

Dopo aver tenuto per anni gli spettatori incollati allo schermo con il loro tira e molla romantico, la sua Beckett e l’incorreggibile Castle (Nathan Fillion) sembravano finalmente aver trovato la ricetta per il loro lieto fine, quando il destino – o qualche misterioso nemico – è intervenuto a mettergli i bastoni tra le ruote nel finale della sesta stagione, che si è conclusa con la macchina di Castle in fiamme sulla via del tanto atteso matrimonio con Beckett, che già lo aspettava all’altare nel suo stupendo abito nuziale. Che fine avrà fatto Castle? Sarà ancora vivo? Chi ha cercato di ucciderlo? Questi sono alcuni degli interrogativi a cui dovrà trovare risposta la povera Kate nella settima stagione del telefilm, appena partita anche in Italia, su Fox.

Leggi la versione integrale dell’intervista sul sito web di Tv Sorrisi e Canzoni

Leggi l’intervista cartacea a Stana Katic in HD


Leave a Reply